Fare business oggi: l’importanza della lingua inglese

0
627

Tra i tanti segreti per fare business oggi, è evidente che serve una buona conoscenza della lingua inglese. Capire perché sia proprio l’inglese la lingua degli affari, poco importa poiché è più rilevante trovare consigli per migliorarlo.

Loading...

Perché proprio l’inglese

Non è proprio chiaro perché il percorso che l’inglese abbia fatto negli anni per diventare la lingua ufficiale del business ma tant’è. Si è affermata soprattutto durante gli anni 80 nei diversi ambiti di lavoro quando il commercio si è fatto internazionale e si è iniziato a parlare di globalizzazione. Probabilmente, in questi anni la superpotenza mondiale erano sicuramente gli Stati Uniti d’America, mentre l’Inghilterra conservava comunque un alone di supremazia. Basti pensare che ancora oggi, sebbene non sia una borsa di riferimento, alcuni valori, come quello dell’oro, sono dettati dalla borsa valori di Londra.

Che tu faccia affari con la Germania o con la Cina, la lingua in cui comunicare resta sicuramente l’inglese. Se vuoi applicare il tuo business e fare impresa a livello internazionale, devi per forza imparare l’inglese. Più il tuo inglese è fluente, ben parlato e autentico, più aumenta il tuo successo. Se anche tu segui i consigli su come fare impresa su impresaebusiness.it diventi un business man importante nel tuo settore di riferimento.

In particolare nell’ultimo anno a causa della pandemia, sono aumentate le riunioni virtuali. Se prima si usava di più il testo scritto in attesa di un ipotetico incontro faccia a faccia, potevi riuscire a schermare la tua scarsa conoscenza affidandoti a traduttori e simili. Oggi invece molti preferiscono subito sentirsi tramite webcam e la lingua per comunicare è senza dubbio l’inglese. Se il tuo inglese è maccheronico, tradotto letteralmente parola per parola dall’italiano, fai brutta figura e ti presenti come un professionista poco serio. Invece, se investi sull’imparare la lingua inglese, troverai partner più disponibili, sicuri di avere al loro fianco chi capisce e può diventare un fidato braccio destro.

Consigli per imparare e migliorare l’inglese

Se hai già un po’ di dimestichezza con la lingua inglese, ma non abbastanza da parlarla sul posto di lavoro, ci sono diversi consigli che puoi seguire per migliorare il tuo lessico, vocabolario, pronuncia. Per iniziare, guarda serie tv e film in lingua originale con i sottotitoli in italiano. È un’ottima abitudine che un po’ tutti dovrebbero prendere. Senti parlare inglese con una buona pronuncia e ascolti come sono costruite le frasi. È un metodo di assimilazione quasi passivo: ti sembra di non star apprendendo niente, ma in realtà qualcosa passa ugualmente.

Se sei alla ricerca di qualcosa di più attivo, allora prova a scaricare app per imparare una lingua straniera. Oggi praticamente esiste un’applicazione per telefono smartphone per ogni cosa, vuoi che non ci sia per imparare l’inglese? Scaricala sul tuo smartphone e usala nei tempi morti: sul treno per tornare a casa, quando sei in fila fuori dal supermercato e, perché no, al bagno! Troverai tanti esercizi che ti aiutano soprattutto con la grammatica, nota dolente per ogni studente.

Loading...