Regalare una stella: tutto quello che dovete sapere

0
279
Regalare-una-stella

Regalare una stella sembra essere una delle ultime tendenze del momento: un’idea senz’altro originale e romantica, che però non corrisponde a quello che si pensa. I portali che oggi permettono di comprare una stella sono infatti numerosi oggi, ma quello che in pochi sanno è che non hanno alcuna autorità per vendere realmente le stelle. Queste infatti non si possono proprio acquistare e solo chi ne scopre una può avere l’onore di chiamarla come desidera.

Loading...

Se dunque stavate pensando di comprare e regalare una stella, prestate attenzione perchè non esistono portali che si possano considerare affidabili. Si tratta di un business piuttosto truffaldino, visto che il sistema ufficiale con cui vengono catalogate le stelle non prevede in alcun caso questo genere di vendite.

Regalare una stella: si può davvero?

Regalare una stella si può: basta cercare in Google e in un batter d’occhio ci si trova di fronte a moltissimi siti web che offrono pressoché la stessa cosa ossia l’acquisto di una stella, l’assegnazione di un nome, la possibilità di scegliere le coordinate e via dicendo. Peccato che nessuno di questi portali fa capo all’ente ufficiale che si occupa di catalogare le stelle, dunque non hanno alcun valore. Regalare una stella si può, ma bisogna essere consapevoli che si tratta di un dono che non ha alcun valore reale.

Comprare una stella: la NASA non c’entra nulla

In molti, proprio per evitare truffe, cercano di comprare una stella dal sito della NASA perchè convinti che sia questo l’ente preposto alla vendita degli astri. Ebbene, la NASA non c’entra proprio nulla! Non è possibile regalare una stella facendo riferimento al suo portale ufficiale, per il semplice fatto che non è previsto da nessuna parte che sia possibile comprare una stella. I vari siti online che offrono questo servizio sostanzialmente non fanno altro che offrire un qualcosa che non esiste e si fanno anche pagare per questo.

Regalare una stella: anche la IAU fa luce sulla questione

A fare luce sulla questione è stata anche la IAU, ossia l’Unione Astronomica Internazionale, che ha ricevuto moltissime richieste proprio in questo senso. Come ha chiarito una volta per tutte questo ente ufficiale, non è possibile acquistare una stella e nemmeno attribuirle un nome. Tutti i portali online che offrono questa possibilità dunque propongono un qualcosa di inesistente per gli organi ufficiali, del tutto privo di validità formale.

La IAU ha chiarito, sul proprio sito ufficiale, che per l’assegnazione dei nomi alle stelle sono previste delle procedure speciali che non contemplano in nessun caso transazioni economiche. La maggior parte delle stelle che sono state scoperte ha un nome composto da un acronimo ed un numero di posizione; solo alcune hanno un vero e proprio nome, che sicuramente non ha nulla a che vedere con la vendita proposta online.

Solo chi scopre una stella ne può scegliere il nome

Ad oggi, solo chi scopre una stella può scegliere di attribuirle un nome, che nella maggior parte dei casi rimane un mero appellativo. Regalare una stella dunque può apparire un gesto romantico, ma nella sostanza non ha alcun valore: è solo uno spreco di denaro.

Loading...