Bosch assume Digital Designer a Milano: posizioni aperte

0
208
Bosch-Lavora-Con-Noi

Bosch assume Digital Designer a Milano, da inserire nell’area Bosch Sensortec che sviluppa e commercializza tecnologie chiave nell’elettronica di consumo: MEMS (sensori micro-elettromeccanici), sistemi per applicazioni smartphone, tablet, console per videogiochi, dispositivi indossabili e simili. L’annuncio è stato pubblicato qualche giorno fa sul sito ufficiale dell’azienda, quindi sei ancora in tempo per inviare la tua candidatura. Se stai cercando un nuovo lavoro a Milano, questa potrebbe essere una grande occasione per entrare a far parte di un’azienda internazionale come Bosch e ottenere un lavoro a tempo indeterminato. Vediamo quali sono i dettagli dell’annuncio: di quali compiti nello specifico dovresti occuparti, che requisiti devi possedere, quale tipologia di contratto è prevista dall’azienda e come fare per inviare la candidatura.

Digital Designer Bosch: le mansioni richieste

In qualità di Digital Designer saresti inserito nella divisione Bosch Sensortec, che si occupa dello sviluppo e della commercializzazione di tecnologie come sensori MEMS, applicazioni, console, dispositivi indossabili e simili. Le tue mansioni sarebbero quindi specifiche e nel dettaglio i tuoi compiti sarebbero i seguenti:

  • Sviluppo e modellazione di sistemi per il front-end ed il back-end digitali;
  • Sviluppo ASIC incentrato sulla progettazione di circuiti digitali nelle tecnologie CMOS per applicazioni destinate al consumo;
  • Design, simulazione e verifica a livello di modulo e di chip;
  • Utilizzo di metodi di verifica avanzati (UVM, formale, tecnico e di sistema);
  • Generazione di modelli di test per caratterizzazione, misure, qualificazione e produzione di massa;
  • Supporto e coordinamento di circuiti digitali per specifiche, verifiche, documentazione fino al supporto della produzione di massa.

Per le mansioni sopra citate è previsto l’utilizzo di tools specifici quali VHDL, Verilog, ModelSim, System C, UVM, Cadence, Sinossi, Specman, Tetramax.

Tipologia di contratto proposta

Per questo ruolo, Bosch offre un contratto a tempo indeterminato: sempre più difficile da trovare di questi tempi. Si tratta quindi di una grande opportunità! Nell’annuncio ufficiale online non sono specificati altri dettagli, ma potrai avere maggiori informazioni in merito ad inquadramento, orario di lavoro e compenso durante la fase di selezione del personale. La data d’inizio prevista è per il 18 febbraio 2019.

Requisiti minimi richiesti da Bosch

Se sei interessato a questa offerta di lavoro non perdere altro tempo: invia subito la tua candidatura! L’annuncio rimarrà aperto fino al 15 febbraio 2019, ma prima di candidarti ti consigliamo di controllare di avere le carte in regola per questo ruolo. I requisiti minimi richiesti da Bosch sono i seguenti:

  • Diploma in ingegneria, master in ingegneria elettrotecnica o equivalente;
  • Esperienza pregressa di almeno 3 anni nella progettazione di circuiti integrati, preferibilmente nel design ASIC del sensore;
  • Ottima conoscenza della progettazione di circuiti integrati digitali;
  • Esperienza pratica in VHDL, simulazione e sintesi;
  • Ottime capacità di lavorare in gruppo;
  • Buone capacità comunicative;
  • Disponibilità a lavorare in un team internazionale;
  • Ottima conoscenza della lingua inglese, sia parlata che scritta.

Bosch Lavora Con Noi: come candidarsi

Ti piacerebbe lavorare per Bosch? Nel sito ufficiale, alla pagina Bosch Lavora Con Noi puoi trovare tutti gli annunci attualmente disponibili in ogni città italiana. Se invece sei interessato nello specifico a questa offerta di lavoro a Milano, puoi cliccare sul pulsante qui sotto. Sarai reindirizzato automaticamente alla pagina dell’annuncio e da lì potrai inviare subito la tua candidatura.

Invia la tua candidatura a Bosch per questo lavoro!