Gli strati dell atmosfera: quali sono e che funzioni svolgono

0
967
Strati-atmosfera

L’atmosfera terrestre non è altro che l’insieme di gas che circonda il nostro Pianeta e che assume caratteristiche differenti a seconda della distanza dal suolo e della temperatura. Come tutti sappiamo, l’atmosfera è stratificata: gli strati dell’atmosfera terrestre sono 6 e presentano un differente spessore oltre che caratteristiche specifiche. All’interno di ciascun strato avvengono fenomeni atmosferici diversi e vale dunque la pena capire come sia suddivisa l’atmosfera. Vediamo dunque quali sono gli strati dell’atmosfera terrestre e in cosa si differenziano l’uno dall’altro.

Loading...

Strati atmosfera terrestre: quali sono

Gli strati dell’atmosfera terrestre sono 6 e si distinguono in base alla loro distanza dal suolo e alla temperatura media che li caratterizza. Vediamoli nel dettaglio.

Troposfera

La troposfera è il primo degli strati dell’atmosfera terrestre ed assume uno spessore differente a seconda della latitudine: se infatti ai poli è di circa 8 km, all’equatore raggiunge i 20 km di spessore. La troposfera è dunque l’atmosfera in cui siamo immersi noi stessi: l’aria che respiriamo tutti i giorni appartiene proprio a questo strato. All’interno della troposfera si formano i fenomeni meteorologici come le nuvole, le precipitazioni ed il vento.

Come si formano le nuvole? La spiegazione scientifica in parole semplici

Come abbiamo accennato, la troposfera arriva ad un’altezza massima dal suolo pari a 20 km, dopodiché troviamo un altro strato chiamato stratosfera.

Stratosfera

La stratosfera è il secondo degli strati dell’atmosfera terrestre: inizia quando termina la troposfera ed arriva ad un’altezza di circa 50-60 km. Nella sua parte più bassa troviamo uno strato di ozono che ha una grandissima importanza, in quanto assorbe la maggior parte delle radiazioni ultraviolette che altrimenti colpirebbero il suolo.

Buco dell’ozono: cos’è e perchè preoccupa sempre più

Proprio per questo motivo, all’interno della stratosfera avviene un fenomeno particolare: l’inversione termica, che provoca un aumento delle temperature con l’aumentare dell’altezza.

Mesosfera

La mesosfera è il terzo strato dell’atmosfera terrestre e va dai 50 ai 90 km di altezza. A queste altitudini non troviamo più il fenomeno dell’inversione termica e le temperature ricominciano ad abbassarsi, fino a raggiungere i -90°C. Nella mesosfera troviamo molti meno elementi gassosi pesanti ed un aumento di quelli più leggeri, come elio ed idrogeno. All’interno di questo strato si formano le stelle cadenti.

Termosfera

La termosfera è il quarto degli strati dell’atmosfera terrestre, immediatamente successivo alla mesosfera. Si trova ad un’altezza compresa tra i 90/100 ed i 690 km ed è caratterizzato da un aumento delle temperature, che raggiungono i 1000°C.

Ionosfera

La ionosfera è lo strato dell’atmosfera terrestre immediatamente successivo alla termosfera, caratterizzato da temperature ancora più elevate che raggiungono addirittura i 1.700°C. E’ proprio in questo strato che orbitano la base spaziale internazionale e numerosi satelliti artificiali ed è sempre qui che si trova la ionosfera, ricca di particelle cariche e sede della formazione delle aurore polari.

Esosfera

L’esosfera è l’ultimo degli strati dell’atmosfera terrestre e non ha un vero limite superiore in quanto sfuma progressivamente verso lo spazio interplanetario. All’interno dell’esosfera troviamo temperature elevatissime, che raggiungono i 2.000° C. Questo strato è composto di pochissimi elementi gassosi, molecole leggere come elio ed idrogeno.

Loading...