Venere: il pianeta gemello della Terra potrebbe ospitare forme di vita

0
120
Venere

Venere è il secondo pianeta del Sistema Solare per distanza dal sole e presenta delle caratteristiche per certi versi simili a quelle della Terra. Non a caso viene spesso definito il suo pianeta gemello e per secoli ha suscitato l’interesse degli astronomi, che hanno cercato di capire se fosse possibile la presenza di forme di vita su questo pianeta. In realtà, Venere non è poi così simile alla Terra: come vedremo tra poco molte delle sue caratteristiche sono completamente differenti.

Loading...

E’ ufficiale: c’è acqua sulla luna, ma potremo utilizzarla?

Tuttavia, parliamo di un pianeta “vicino” che ha dimensioni pressoché identiche a quelle del nostro e che ultimamente è stato oggetto di nuovi studi. Di recente è stata rilevata infatti nell’atmosfera di Venere la presenza di fosfina, un gas dall’odore sgradevole che sulla Terra viene prodotta da alcuni batteri. Questa potrebbe essere la prima prova (seppur indiretta) dell’esistenza di vita su un altro pianeta.

Venere e le somiglianze del pianeta con la Terra

Come abbiamo accennato, Venere viene spesso definito il pianeta gemello della Terra perchè presenta delle caratteristiche molto simili, anche se va subito precisato che sono molte anche le differenze. Ad ogni modo, l’aspetto più interessante è legato alla sua evoluzione, che sembra stia procedendo come quella subita dalla Terra ed è per questo che gli astronomi continuano a studiare il pianeta.

Le somiglianze però sono anche altre: innanzitutto parliamo di un pianeta terrestre, che si distingue dai grandi giganti gassosi in quanto il suolo di Venere è prevalentemente roccioso. Anche le dimensioni ricordano molto da vicino la Terra: il diametro di questo pianeta è infatti inferiore rispetto al nostro di soli 650 km che sono pochissimi.

L’atmosfera di Venere e l’effetto serra

Anche se presenta diverse similitudini con il nostro pianeta, Venere non si può paragonare in tutto e per tutto alla Terra perchè la presenza di forme di vita come noi le conosciamo sarebbe impossibile sul pianeta rosso. questo perchè la sua atmosfera è composta per la maggior parte di anidride carbonica e in minima parte di azoto. Su Venere troviamo non a caso un grandissimo effetto serra, proprio per via delle concentrazioni elevate di CO2.

Le temperature sul pianeta rosso sono altissime: il suolo è completamente deserto e non esistono tracce nè di acqua nè di forme di vita vegetali.

La scoperta della Fosfina su Venere

La recente scoperta della fosfina su Venere ha aperto tuttavia nuove ipotesi circa la possibilità di qualche forma di vita su questo pianeta. Come infatti abbiamo detto, questo gas è presente anche sulla Terra ed è prodotto da alcuni batteri. Naturalmente, per via delle altissime temperature rimane impossibile la presenza sul pianeta rosso di forme di vita umana ma questo non esclude la presenza di organismi viventi. La questione rimane ancora aperta, come avviene sempre in ambito astronomico: ci vorranno anni per chiarire questi aspetti ma intanto l’attenzione è massima e gli studi proseguono. Il pianeta rosso potrebbe riservarci ancora molte sorprese e c’è un universo da scoprire, anche su Venere.

Loading...