Manutenzione auto: perché è importante cambiare il filtro dell’olio

0
691

La regolare manutenzione dell’auto è fondamentale per garantire un corretto funzionamento di tutte le componenti, che a lungo andare rischierebbero di danneggiarsi e provocare guasti anche molto seri. Durante il tagliando, sappiamo tutti quanto sia importante la sostituzione dell’olio motore ma in molti trascurano spesso il filtro: non è raro che gli automobilisti, per risparmiare, chiedano al meccanico di lasciare quello vecchio. Si tratta però di un errore che si rischia di pagare a caro prezzo e oggi vi spieghiamo il motivo.

Loading...

Filtro olio: perché è importante sostituirlo regolarmente

Il filtro dell’olio ha la fondamentale funzione di trattenere tutte le particelle di sporco che, se entrassero in contatto diretto con il motore rischierebbero di comprometterne il funzionamento, talvolta in modo irrimediabile. Se il filtro risulta otturato, la valvola di protezione si apre lasciando passare l’olio ricco di residui e di sporco. Il pericolo principale è che i vari detriti accumulatisi nell’olio vadano a graffiare il metallo e se questo accade è molto probabile che prima o poi si vada incontro ad un guasto serio al motore.

Come abbiamo accennato, in molti non fanno sostituire questo componente in occasione del tagliando per evitare una spesa extra dal meccanico. È bene però sapere che il filtro dell’olio può essere sostituito anche in autonomia: online ci sono portali come Rexbo.it che vendono tutte queste componenti ad un prezzo naturalmente più conveniente rispetto a quello proposto da un professionista. Sul sito che abbiamo appena citato si trovano facilmente filtri di alta qualità: basta selezionare la casa automobilistica ed il modello dell’auto per essere certi di acquistare il componente compatibile ed originale.

Non vale mai la pena trascurare la sostituzione dei filtri, perché è una di quelle operazioni necessarie per mantenere in salute il motore: se questo dovesse guastarsi sarebbe decisamente più costoso da riparare.

Quando sostituire filtro e olio motore

La sostituzione dell’olio motore viene di norma effettuata ad ogni tagliando e lo stesso dovrebbe avvenire per quanto riguarda il filtro. Quando questo si ingolfa è semplice capirlo, perché sul cruscotto nella maggior parte dei casi si accende una spia luminosa che segnala un abbassamento sotto il limite della pressione dell’olio motore.

Loading...

Va però precisato che non è solo in queste circostanze che il filtro deve essere sostituito: se vogliamo mantenere in salute il motore e prevenire guasti anche seri è fondamentale preoccuparsi sempre di questo componente.

In media, la durata di servizio del filtro dell’olio in un’automobile va dai 10.000 ai 15.000 km, dopodiché inizia ad usurarsi. In occasione del tagliando, andrebbe sostituito anche questo componente insieme all’olio ma spesso è consigliabile farlo anche se il veicolo non ha raggiunto il chilometraggio indicato dalla casa automobilistica. In sostanza quindi, l’olio ed il filtro andrebbero cambiati una volta all’anno: questo assicura una maggior durata del motore e previene spiacevoli danni.

Quanto costa il filtro dell’olio?

Se acquistato online, il filtro dell’olio ha un prezzo davvero irrisorio: parliamo di un componente che costa meno di 10 euro e che quindi non comporta una spesa significativa. Non vale dunque la pena rischiare di compromettere il funzionamento del motore per un dettaglio come questo.

Loading...