Veicoli commerciali: tutte le tipologie

0
249

Quando si fa riferimento ai veicoli commerciali, si sta parlando di mezzi pensati per svolgere un’attività lavorativa. È facile che in tanti contesti lavorativi, sorga l’esigenza di avere un ausilio per il trasporto che può essere di materie prime, prodotti finiti, attrezzature e persone dove serve. Esistono diverse tipologie e modelli da scegliere a seconda dalle vostre esigenze di carico sul luogo di lavoro. Al giorno d’oggi esistono moltissime tipologie di veicoli da lavoro che, fornendo tutto quello che vi serve per lavorare, non dimenticano fattori quali il comfort e la sicurezza. Ecco allora una breve guida che vi illustra quali sono le principali tipologie per aiutarvi nella vostra ricerca e successiva scelta.

Loading...

Furgonati o cassonati

Una prima distinzione quando si parla di veicoli commerciali, la si può fare tra furgonati e cassonati. Un veicolo commerciale furgonato o telonato ha un vano di carico separato dall’esterno. Può esserci una vera e propria carrozzeria oppure un’intelaiatura per stendere un telo che definisce lo spazio di carico.

Quando invece si parla di cassonati, si fa riferimento a una zona di carico che ha solo delle protezioni laterali. La cabina per passeggero e conducente è separata dalla zona per il carico. Che abbiate bisogno di uno o dell’altro, provate la soluzione del noleggio a lungo termine veicoli commerciali che vi mette davanti a una serie di vantaggi in più a iniziare dalla rata mensile tutto incluso senza sorprese.

La capacità di carico

Sebbene si possano distinguere veicoli commerciali tra furgonati e cassonati, la principale distinzione delle categorie riguarda la capacità di carico; è infatti questa la differenza sostanziale tra un modello e l’altro che vi aiuta a scegliere e trovare quello che fa al caso vostro.

I mezzi con volumi ridotti permettono di trasportare piccoli carichi. Hanno però il vantaggio di avere delle dimensioni più ridotte e consentire spostamenti veloci. Un esempio potrebbe esser il classico Fiat Doblò che non è molto più grande di una monovolume e consente di muoversi abbastanza agilmente.

Ovviamente, aumentando il carico, crescono le dimensioni e diminuisce l’agilità. Se però avete bisogno di un mezzo pensato per trasportare carichi maggiori, non potete esimervi dal prendere in considerazione il Ford Transit. È molto diffuso in giro proprio per le sue caratteristiche di carico e non dovreste faticare a vederlo circolare per la città e le principali arterie.

Se, invece, avete necessità di un cassonato per un grande carico, potreste trovare la soluzione grazie al Daily Iveco. È un veicolo commerciale che si guida ancora con la patente B ma ha dei limiti di peso fissati per legge da rispettare con attenzione. Il punto forte del Daily è proprio la possibilità di trasportare un carico considerevole senza aver bisogno di una patente specifica.

Andando a crescere, si possono trovare veicoli commerciali pensati per trasportare grandi pesi, superiori a 12 ton. Ovviamente, quando il carico cresce, rientrate nella categoria camion la cui guida è consentita solo in possesso di una patente specifica come la C.

Loading...