Marte: alla scoperta del pianeta rosso e dei suoi satelliti

0
550
Marte-pianeta

Marte è il quarto pianeta del Sistema Solare se consideriamo la distanza dal Sole ed è anche uno dei più importanti per via dei numerosi studi che sono stati condotti sul suo conto. In particolare, Marte ha suscitato un grande interesse negli ultimi anni poichè si è ipotizzato a più riprese che potessero esistere delle forme di vita su questo pianeta. Se infatti le sue caratteristiche lo rendono del tutto inospitale, la presenza di alcuni laghi ghiacciati lascia aperte alcune possibilità alla presenza di forme di vita su Marte.

Loading...

Viaggio alla scoperta dei pianeti del Sistema Solare

Quel che è certo è che proprio nel 2021, a breve, arriveranno ben 3 sonde sul pianeta rosso, che potranno chiarire alcuni degli aspetti più curiosi ed interessanti.

Marte: le somiglianze del pianeta con la Terra

Marte ha sempre suscitato un grande interesse anche a livello popolare perchè è uno dei pochi pianeti del Sistema Solare che si riescono a vedere ad occhio nudo dalla Terra. In passato si è ipotizzata spesso la presenza di forme di vita sul pianeta: quelli che nell’immaginario collettivo sono ormai noti con il nome di marziani. Bisogna ammettere che questo è il pianeta che presenta le caratteristiche più simili a quelle della Terra, sebbene le differenze non si possano certo trascurare. Le sue dimensioni si pongono nel mezzo tra quelle del pianeta e quelle della Luna, mentre l’inclinazione dell’asse terrestre è simile a quella della Terra, così come la durata del giorno. Marte è inoltre simile al nostro Pianeta perchè sulla sua superficie presenta calotte polari, deserti, formazioni vulcaniche e valli, che in altri pianeti non troviamo.

Atmosfera e temperature su Marte

A farci intendere che Marte non sia proprio un pianeta ospitale come la Terra sono altri dettagli, che però non si possono certamente sottovalutare. Su questo pianeta l’atmosfera è rarefatta, mentre le temperature medie decisamente più basse se confrontate a quelle della Terra: vanno infatti da -14°C a -120°C.

Marte: dal suolo desertico ai laghi sotterranei

In passato vi era la convinzione, da parte della comunità astronomica, che su Marte esistessero forme di vegetazione simili alle nostre, almeno in parte. Osservando il pianeta in diversi periodi dell’anno infatti si potevano notare delle differenze di colorazione sulla sua superficie, imputate appunto a tali cambiamenti stagionali. Le sonde che si sono addentrare su Marte tuttavia hanno smentito tale ipotesi, trovando una superficie arida e desertica.

Eppure, nell’ultimo decennio sono state compiute interessantissime scoperte proprio riguardo a Marte, come i laghi sotterranei che seppur ghiacciati potrebbero in determinati periodi ospitare alcune forme di vita. La questione, come sempre, è ancora aperta e probabilmente ci vorranno diversi anni prima di arrivare ad una risposta esaustiva su questo argomento. Di certo tuttavia le sonde che proprio questo mese arriveranno su Marte ci permetteranno di chiarire numerosi dubbi che ancora attanagliano gli studiosi.

Per il momento, dobbiamo accontentarci di quello che sappiamo: questo è il pianeta rosso, lo possiamo ammirare ad occhio nudo e la possibilità di sviluppo di forme di vita non si può escludere del tutto.

Loading...