Il 5G è pericoloso? La scienza rassicura: non c’è nulla da temere

0
608
5G-pericoloso

Il 5G è pericoloso? Ancora in moltissimi si pongono questa domanda e non c’è di che stupirsi, se consideriamo che da quando è stato annunciato l’arrivo di questa tecnologia si sono scatenate le ipotesi e le bufale più clamorose. Purtroppo, così come è avvenuto in parte con il Covid, in Italia come nel resto del mondo, i complottisti sono andati a nozze con la notizia del 5G e hanno iniziato ad elaborare le teorie più fantasiose in merito a questa nuova tecnologia. Il vero problema è che per molti è diventato difficile capire quanto ci sia di vero e farsi un’idea seria in merito al 5G ed è proprio per tale motivo che oggi faremo un po’ di chiarezza.

Loading...

Chiariamo subito, innanzitutto, che il 5G non è pericoloso come si è voluto far credere e la scienza lo conferma a gran voce. Vediamo però nel dettaglio di cosa stiamo parlando e perchè non c’è davvero nulla da temere.

5G: cos’è e in cosa è diverso dal 4G

Il 5G è la nuova tecnologia di connessione che adesso si sta sperimentando in alcune città come Milano e che in futuro dovrebbe arrivare in tutto il resto d’Italia. Si tratta della quinta generazione, successiva al 2G, 3G e all’attuale 4G che conosciamo tutti perchè è grazie ad esso che ogni smartphone riesce a navigare in internet. Rispetto a quest’ultimo però il 5G presenta enormi differenze ed è per tale ragione che ha scatenato le fantasie dei complottisti. Questo protocollo di rete di quinta generazione è caratterizzato da una banda decisamente più ampia, una velocità 10 superiore rispetto al 4G ed un sistema sottostante (antenne, tecnica di trasmissione dei dati, frequenza, ecc.) completamente diverso.

Il 5G tra bufale e fake news

Purtroppo nell’ultimo anno sono circolate moltissime informazioni sbagliate in merito al 5G, frutto delle teorie complottiste che hanno seminato il panico tra la popolazione. Se andiamo a vedere nel dettaglio i timori di queste teorie, ci rendiamo però conto che si tratta di supposizioni che non hanno alcun fondamento logico nè scientifico. C’è chi sostiene per esempio che questa nuova tecnologia di connessione sia paragonabile ad un microonde e che il suo effetto sugli esseri umani sia dannosissimo per via delle onde radio emesse. Alcuni ritengono addirittura che questa tecnologia sia stata sviluppata per indurre mutazioni genetiche.

Mutazioni genetiche: tutto quello che c’è da sapere

C’è anche chi afferma che sotto al 5G esista un piano governativo per sterminare intere popolazioni di scala mondiale. Insomma: in giro si trovano teorie alquanto allarmanti, che però non hanno nemmeno un briciolo di plausibilità scientifica.

La verità scientifica sul 5G: perchè non è pericoloso

La verità, basata su fondamenti scientifici, è che il 5G non è pericoloso e non c’è ragione di ritenere che possa nuocere alla salute, non più di altre tecnologie come il 4G. Anzi, va detto che se è vero che le frequenze di questa tecnologia saranno più elevate, è altrettanto vero che i segnali hanno una potenza inferiore e che comunque le onde del 5G non riuscirebbero a penetrre nei tessuti umani.

Loading...