Mercurio: il più piccolo dei pianeti del Sistema Solare

0
119
Mercurio

Mercurio è il primo pianeta del Sistema Solare se si considera la vicinanza al Sole ed è anche, per questo motivo, il più difficile da osservare dalla Terra. Sono infatti pochi i momenti in cui è possibile ammirare Mercurio dal nostro Pianeta, perchè per la maggior parte del tempo risulta completamente oscurato dal Sole. Proprio per via della sua posizione inoltre questo è uno dei pianeti che noi possiamo conoscere solo per via indiretta: nessun veicolo spaziale è riuscito ad atterrare fisicamente sulla sua superficie. Alcune sonde spaziali sono riuscite a penetrare nella sua orbita, ma le temperature eccessivamente elevate renderebbero impossibili degli studi simili a quelli che avvengono negli altri pianeti.

Loading...

Viaggio alla scoperta dei pianeti del Sistema Solare

Nonostante ciò, comunque, sono diverse le cose che oggi sappiamo su Mercurio e che ci permettono di valutare le sue caratteristiche, facendo dei confronti con gli altri pianeti del Sistema Solare.

Mercurio: un pianeta di fuoco come Venere

Mercurio viene spesso definito un pianeta molto simile a Venere, anche se a ben vedere esistono delle grandissime differenze tra questi due corpi celesti. L’unica caratteristica che li accomuna è la temperatura, che in entrambi i casi è davvero molto elevata al punto che spesso Mercurio viene definito il pianeta di fuoco, proprio come Venere. Va tuttavia detto che le cause delle temperature elevate sono differenti, perchè se su Venere sono imputabili all’assenza nell’atmosfera di azoto e ad un effetto serra particolarmente accentuato, su Mercurio dipendono dalla vicinanza con il Sole.

L’escursione termica su Mercurio

Ciò che caratterizza questo pianeta però non sono solamente le temperature molto elevate, che possono raggiungere i 420°C, bensì l’escursione termica. La rotazione di Mercurio infatti è particolarmente lenta, quindi per lunghissimi periodi un emisfero rimane completamente al buio mentre l’altro riceve i raggi solari. La parte in ombra, a differenza di quella illuminata, misura temperature che scendono oltre i 180°C e dunque l’escursione termica su questo pianeta è davvero significativa.

Mercurio: il pianeta roccioso e indistruttibile

Nonostante le sue piccole dimensioni, sembra proprio che Mercurio sia uno dei pianeti più resistenti di tutto il Sistema Solare. Secondo infatti la comunità scientifica circa 4 miliardi di anni fa si è verificato un importante impatto con un asteroide, che ha scalfito leggermente la sua superficie senza tuttavia creare grandi danni. Ne sarebbe la dimostrazione il cosiddetto Bacino Caloris: un cratere molto ampio che si sarebbe formato proprio per via dell’impatto con un asteroide. La superficie di Mercurio è prevalentemente rocciosa, dunque si tratta di un pianeta davvero difficile da scalfire: estremamente resistente anche agli urti che avvengono nell’Universo.

Un pianeta senza atmosfera

Solitamente parliamo sempre anche dell’atmosfera dei pianeti, ma nel caso di Mercurio non ha proprio senso in quanto questo è l’unico tra quelli del sistema solare ad esserne privo. Il motivo è legato alla sua massa, decisamente ridotta, ma anche alla forza ravitazionale che ne consegue che è praticamente assente. Nessun gas riesce quindi ad entrare nella sua orbita ed essere trattenuto dalla gravitazione, se non in piccolissime tracce. Ecco perchè Mercurio è l’unico pianeta del Sistema solare senza un’atmosfera vera e propria.

Loading...