Un altro scheletro su Marte: ulteriore prova che era abitato da esseri intelligenti?
I cacciatori di anomalie spaziali hanno scovato un'altra immagine dove si vedrebbe lo scheletro fossilizzato di un umanoide. Sono i resti di un antico abitante del Pianeta Rosso?
Cat: Misteri | Tags:

«Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova», spiegava Agatha Christie.

Almeno è quello che pensano, e sperano, i cacciatori di alieni digitali.

Stando alla cronaca dei ritrovamenti anomali su Marte, questo sarebbe il terzo scheletro di un umanoide individuato sulla superficie del Pianeta Rosso.

È solo l’ennesima illusione partorita dalla nostra mente, oppure gli Alien Hunters stanno accidentalmente svelando una delle più importanti scoperte su Marte?

La nuova immagine è stata postata sulla pagina facebook ‘Journey to the Surface of the MARS‘, secondo la quale è possibile osservare chiaramente quello che assomiglia allo scheletro di un umanoide.

È possibile guardare l’immagine RAW originale della Nasa cliccando qui:

Questo è solo l’ultimo dei presunti scheletri umanoidi individuati sulla superficie di Marte. Ecco l’articolo nel quale si parla dei precedenti ritrovamenti:

L’enigma dello scheletro ‘alieno’ su Marte

Certamente, non è infrequente che molte immagini di Marte possano essere spiegate logicamente come uno scherzo della nostra mente, ma alcune foto sfidano ogni spiegazione logica.

La nostra opinione sul pianeta Marte è radicalmente mutata negli ultimi cinque anni. Fino a qualche anno fa, nessuno scienziato rinomato avrebbe affermato che su Marte potrebbero esserci tracce di vita passata e presente.

Oggi, invece, tutti sono convinti che Marte in un lontano passato era simile alla Terra, con la sua atmosfera e i suoi oceani, laghi e fiumi.

CONDIVIDI: