Operazione nostalgia: la DeLorean costruirà 300 repliche dell’auto di ‘Ritorno al Futuro’
La DeLorean Motor Company ha annunciato la costruzione di 300 repliche del modello prodotto nel 1982, reso famoso dal film "Ritorno al Futuro". La casa automobilistica spera di poter vendere i modelli ad un prezzo di circa 100 mila dollari.

Chi di noi, sfegatati appassionati della trilogia di “Ritorno al Futuro”, non ha mai sognato, almeno una volta, di poter essere alla guida della mitica DeLorean modificata da Doc?

Ebbene, questo desiderio potrebbe realizzarsi per pochi fortunati.

La casa automobilistica DeLorean Motor Company ha annunciato la produzione di 300 repliche del modello DMC-12 lanciato nel 1982, proprio quello utilizzato nella fortunata saga cinematografica come macchina del tempo.

Anche se non sarà equipaggiata con il “flusso canalizzatore” e i “tempocircuiti”, il modello conserverà l’aspetto originale, dando così la sensazione di poter viaggiare, almeno nella propria fantasia, nelle pieghe del tempo.

delorean-1

Negli ultimi decenni, la casa automobilistica ha continuato a produrre pezzi di ricambio per le DCM-12 ancora in circolazione. Tuttavia, la quantità di parti di ricambio attualmente disponibili permetterebbero la costruzione di 300 nuovi modelli.

«È un progetto fantastico», ha detto Stephen Wynne, CEO della DeLorean su KPRC. «Dopo aver risolto alcune questioni burocratiche, abbiamo dato il via libera alla produzione dei nuovi modelli».

Wynne spera di poter produrre un veicolo a settimana, a partire dal 2017. «È davvero notevole per noi! Torniamo ad essere una vera casa automobilistica», continua il manager.

Una DeLorean usata, ma rinnovata in tutte le sue parti, può essere acquistata presso l’azieda a circa 50 mila dollari, mentre i nuovi modelli dovrebbero costare intorno ai 100 mila dollari, a seconda della motorizzazione scelta.

«Non c’è motivo per modificare l’aspetto della vettura. Tuttavia, quando cominceremo a programmare la produzione, decideremo anche quali parti hanno bisogno di un restyling», conclude Wynne.

La DeLorean fu fondata da John DeLorean nel 1970, quando decise di abbandonare il suo lavoro alla General Morotors e iniziare la produzione di proprie automobili. L’azienda fallì nel 1982.

Il veicolo ottenne un riconoscimento internazionale solo nel 1985, quando apparve per la prima volta nel film Ritorno di Futuro come macchina del tempo construita da Doc Brown, per poi essere utilizzata anche nelle due pellicole successive. Da allora, è diventata una vera e propria icona per gli appassionati di fantascienza e viaggi temporali.

CONDIVIDI: