Hillary Clinton: «Se sarò eletta presidente, farò luce su alieni e Area 51»

Cosa non si direbbe pur di essere eletti presidente! Hillary Clinton, candidata democratica alla presidenza degli Usa, promette che in caso di elezione 'andrà a fondo' alla questione Ufo.
Sei in Categoria: Misteri, Società | Tags: ,
Hillary-Clinton

Nei giorni scorsi, negli Usa, ha fatto molto scalpore un’intervista rilasciata dalla candidata democratica alla presidenza degli Stati Uniti D’America, Hillary Clinton.

Nel corso dell’intervista rilasciata a un quotidiano locale del New Hampshire, infatti, la Clinton ha affrontato, oltre ai consueti temi relativi alla politica, anche la questione degli extraterrestri, promettendo che nel caso in cui dovesse essere eletta, cercherà di andare a fondo alla faccenda.

Dunque, Hillary potrebbe essere il primo presidente USA a togliere del tutto il velo sui misteri riguardanti l’Area 51, nonché sulle presunte prove dell’esistenza di vita extraterrestre che molti cospirazionisti sono convinti essere negli archivi di Stato USA.

Hillary ha affrontato la questione incalzata dall’intervistatore, che le ricordava come nel 2007 avesse reso noto che tra le richieste di informazioni top-secret chieste dal marito Bill alla Casa Bianca c’erano anche quelle relative a UFO e presenze extraterrestri.

Proprio Bill Clinton, d’altro canto, aveva in passato sostenuto, in un’altra intervista, che non sarebbe rimasto stupito di sapere che gli alieni sono in passato venuti a spiarci.

Bill Clinton: “Se fossimo già stati visitati dagli alieni non ne sarei sorpreso”

Così, tra il serio e il faceto, la Clinton ha promesso che se arriverà a occupare lo studio ovale si occuperà senza dubbio della faccenda, investigando sulle famigerate prove che gli archivi statunitensi conterrebbero e sulla leggendaria Area 51. E chissà che non ne venga fuori la notizia del secolo.

Del resto, il leader della campagna elettorale della Clinton è John Podesta, noto appassionato di Ufo, che già in passato aveva rilasciato interessanti dichiarazioni sugli alieni.

Proprio Podesta, tempo fa aveva dichiarato che il suo più grande rimpianto, nel periodo in cui è stato consulente superiore del Presidente degli Usa Barack Obama, è proprio quello di non essere riuscito a fare luce sulla questione Ufo, rendendo pubblici, ad esempio, alcuni tra i più famosi “X-Files” nella storia degli Stati Uniti.

Si tratta di un argomento che in America non viene mai preso sotto gamba. Basti pensare che un recente sondaggio ha messo in evidenza che il 77% degli statunitensi crede che gli alieni abbiano già visitato il nostro pianeta.

Inoltre, in molti danno credibilità alle teorie dei cospirazionisti, secondo cui il governo degli Usa da molto tempo nasconderebbe di essere in contatto con civiltà extraterrestri.