Un granchio fossilizzato sulla superficie di Marte?
Alcuni ricercatori di anomalie marziane pensano di aver scovato una foto scattata dal rover della Nasa Curiosity nella quale apparirebbe quello che ha tutto l'aria di essere un “granchio” fossilizzato. Prova di antica vita su Marte o solo un caso di pareidolia?
Cat: Misteri | Tags:

I cercatori di anomalie nelle foto della Nasa ne hanno intraviste davvero tante di stranezze sulla superficie di Marte: dalle piramidi ai bunker militari, dagli scoiattoli alle statue.

L’ultima anomalia è stata individuata in una foto scatta dal rover Curiosity della Nasa sulla superficie di Marte, dove si vedrebbe quello che ai nostri occhi sembrerebbe un “granchio” fossilizzato.

La foto è stata scattata nel mese di luglio, ma solo di recente è balzata all’attenzione del gruppo su Facebook “Journey to the Surface of the MARS” (Viaggio sulla superficie di Marte).

granchio-marte-curiosity

Dal momento che l’immagine è stata divulgata pubblicamente sul social network, molti utenti hanno commentato la foto dicendo che lo strano oggetto è simile all’alieno mostrano nel film del 1979 Alien, di Ridley Scott.

alien-faccia

Seth Shostak, direttore del Centro per la ricerca SETI Institute ha detto che probabilmente si tratta di un semplice caso di pareidolia, una risposta psicologica che ci fa vedere volti e altri oggetti conosciuti di uso quotidiano in configurazioni casuali, come ad esempio le nuvole o le rocce.

In effetti, è un tentativo del nostro cervello di fare ordine guardando ciò che non comprende, trovando una connessione in un gruppo di dati che connessione non ne ha.

Si tratta di una funzione importantissima della nostra mente che ci permette di individuare volti nell’ambiente circostante e riconoscere gli amici in mezzo alla folla.

Sebbene possa trattarsi di un banale di pareidolia, c’è chi non esclude che alcune delle anomalie individuate nelle foto di Marte possano davvero essere la prova dell’esistenza di vita, passata o presente, sul Pianeta Rosso.

Il problema è che non ci sono abbastanza dati per giungere ad una conclusione. L’unica via per ottenere risposte convincenti sarebbe quella di inviare lì, su Marte, una spedizione di esploratori umani.

 

La Signora Oscura di Marte

Tra le varie (e numerose) stranezze individuate nel mese di Agosto, i cacciatori di anomalie hanno trovato una foto scatta da Curiosity dove sembra essere immortalata una donna sulla superficie di Marte.

la-signora-di-marte

L’immagine è stata caricata su YouTube da UFOvni2012, ricevendo oltre 3 milioni di visualizzazioni in soli due mesi.

«È difficile dire se si tratta di un essere vivente o di una statua realizzata molto tempo fa», commenta Scott Waring di UFO Sightings Daily. «In ogni caso, una statua così piccola sarebbe stata erosa e distrutta facilmente, quindi è più probabile che si tratti di un essere vivente».

CONDIVIDI: