Il vulcano indonesiano che erutta “lava blu”!
Il vulcano Kawah Ljen si trova in Indonesia ed erutta lava che di notte appare di colore blu. Lo spettacolo del vulcano è stato offerto dai francesi Olivier Grunewald e Régis Etienne, due artisti appassionati dalla vulcanologia, che armati di maschere antigas e costose apparecchiature tecnologiche hanno vissuto sulle pendici del vulcano per 30 notti, scattando foto e realizzando filmati da cui nasce lo straordinario cortometraggio della lava blu di Kawah Lien.

Il complesso vulcanico di Kawah Ijen è un gruppo di stratovulcani nella Reggenza di Banyuwangi, in Indonesia, nella parte orientale di Giava.

Da quando National Geographic ha parlato della fiamma blu elettrico di Ijen, il numero di turisti che visitano la zona ogni anno è aumentato.

Il vulcano infatti emette, insieme alla lava, esalazioni di zolfo a oltre 500 °C, che rendono l’aria intorno ad esso irrespirabile e tossica. A contatto con l’aria, il gas brucia formando fiamme di colore blu che si ergono anche per 4 metri in altezza.

eruzione-lava-blu

Parte del gas condensa invece in zolfo liquido che si riversa lungo le pareti del vulcano dando origine a un vero spettacolo naturale, così la lava è rossa di giorno e blu di notte, come se ripercorresse l’alternarsi di luce e buio.

Da vari anni il fotografo Olivier Grunewald raccoglie immagini del Kawah Ijen in Indonesia, le cui fiammate azzurro elettrico sembrano colare di notte lungo i fianchi del vulcano.

«Questo flusso dalla colorazione insolita per un vulcano naturalmente non è lava, come purtroppo hanno riportato in maniera scorretta molti siti web», ha detto Grunewald al National Geographic. La luce azzurra è in effetti il frutto della combustione dei gas solforosi, spiega il fotografo.

Fiamme vulcaniche azzurre sono state descritte nell’antichità dagli storici che le osservarono sul versante meridionale del Vesuvio e sull’isola di Vulcano.

CONDIVIDI: